Parodontopatia e carenza di osso: riabilitazione con zigomatici

  • Home
  • -
  • I casi
  • -
  • Parodontopatia e carenza di osso: riabilitazione con zigomatici

Nuovo caso di riabilitazione di entrambe le arcate dentarie eseguito dal dr. Cesare Paoleschi ad una paziente affetta da grave parodontopatia.

Indice dei contenuti

Situazione iniziale

La paziente, 56 anni di Torino, si è rivolta la prima volta presso il centro odontoiatrico Iris di La Spezia, dove visita il dr. Cesare Paoleschi.

La signora era affetta da una grave parodontopatia cronica, una malattia infiammatoria colpisce i tessuti di supporto del dente come la gengiva, l’osso e il legamento parodontale compromettendone la stabilità fino alla perdita del dente.

Questa condizione aveva così compromesso anche il tessuto osseo non consentendo il ricorso a tecniche di implantologia tradizionale.

Studio del caso e riabilitazione

Il Dr. Cesare Paoleschi, dopo aver studiato con attenzione il caso clinico, ha programmato un unico intervento chirurgico finalizzato a restituire funzionalità ed estetica alla bocca della paziente con una nuova dentatura fissa.

La prima parte dell’intervento è consistita nell’estrazione dei denti non più sani a causa della parodontopatia e, quindi, non idonei al nuovo progetto implanto-protesico.

Successivamente ha inserito 2 impianti endossei nella zona centrale dell’arcata superiore, sfruttando al massimo l’osso residuo, e 2 impianti zigomatici, uno per lato.

Nell’arcata inferiore ha invece collocato 4 impianti dentali endossei seguendo la procedura chirurgica dell’ All on Four.

L’intervento è stato eseguito in anestesia generale presso il centro chirurgico Iris di Viareggio (Direttore Sanitario D.ssa S. Ganghini)

Denti fissi con il carico immediato

La buona notizia per la paziente, subito dopo l’intervento, è stata di poter avere i denti fissi nel giro di pochi giorni dall’operazione.

Il dr. Cesare Paoleschi, valutata la buona stabilità degli impianti dentali nell’osso mediante un’apposita apparecchiatura, ha optato per la procedura del carico immediato sia nell’arcata inferiore che in quella superiore.

In questo modo la paziente si è ritrovata nel giro di poche ore da una situazione di grande disagio, provocata dalla parodontopatia cronica e dall’instabilità dei suoi denti, ad una bocca bella e funzionale grazie ad una nuova dentatura fissa.

Grazie ad un lavoro di équipe tra odontoiatra protesista ed odontotecnico la signora avrà un sorriso molto simile a quello naturale.

Ulteriori informazioni

Il Dr. Cesare Paoleschi, laureato in odontoiatria e protesi dentaria ed iscritto all’albo degli odontoiatri della provincia di Lucca al numero 3, è esperto nella riabilitazione delle gravi atrofie mediante la tecnica degli impianti zigomatici.

Il dottor Cesare visita e opera presso i centri odontoiatrici Iris della Toscana e della Liguria.

Per entrare in contatto con il dr. Cesare compila il for sottostante.